Le Fecce Tricolori (non quelle di Titta)

Io non ho ben capito la dinamica degli scontri di piazza Navona di martedì.

Rispetto all’articolo di Maltese mancano testimonianze video delle prime aggressioni ai ragazzi (vale a dire "chi ha iniziato"). Maltese mi è sempre sembrato uno in gamba. Ho meno fiducia nel giornale per cui scrive.

Mi restano però un paio di punti fermi:

* i tizi "dei centri sociali" hanno menato con armi improvvisate. I fascisti al momento buono erano pronti con una serie di eleganti mazze tricolori. Questo mi pare dica qualcosa.

* le forze dell’ordine sono intervenute non si capisce bene perché non per prevenire gli scontri (dai filmati si vede che c’era tutto il tempo di mettersi in mezzo ai due schieramenti, o almeno di provarci) ma una volta che il tutto era già andato a baldracche. Se penso alle parole di Cossiga, se penso alla confidenza che il tizio con la maglia blu sembra avere con la polizia (o meglio, alla confidenza che la polizia sembra avere con lui), un po’ mi inquieto.
Ma magari sono io che sono un po’ ansioso.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

6 commenti

  1. PF1

     /  ottobre 31, 2008

    la pensiamo simile…
    C’è del marcio in Danimarca?
    Se ti va passa anche da Blogazione che il dibattito sui fatti di Piazza Navona è in corso…

    Rispondi
  2. stecthulhu

     /  ottobre 31, 2008

    Beh c’è da dire che la strategia di Cossiga “infiltra dei provocatori – casino – polizia – manganellate – sipario” oramai la conoscono anche i bambini dai.
    E’ ora che ti aggiorni Francesco, sul serio. Raccontacene una che non sappiamo già, questa è da mò che non ci fa più ridere.

    Rispondi
  3. scott.ronson

     /  ottobre 31, 2008

    PF1: ho dato un’occhiata, ma non ho molto da aggiungere a quello che avete già detto. 🙂

    Ste: già, tant’è che nel 2006 scrivevo questo, di ritorno da una manifestazione davanti al Carlo Felice durante la quale i carabinieri avevano difeso la democrazia tirando una manganellata in testa a una ragazzina(ina-ina):
    A un certo punto, un signore alle mie spalle, confida a un amico, guardando la gente: “Se io fossi Berl*sconi manderei là in mezzo quattro infiltrati a far casino, e poi farei massacrare tutti quanti”.
    Certo è che mai avrei immaginato che saremmo arrivati al punto in cui di questa strategia puoi allegramente bullarti senza che nessuno abbia reazioni particolari.

    Rispondi
  4. PF1

     /  ottobre 31, 2008

    sono infatti le non reazioni che fanno incazzare. In un paese serio a Cossiga gli si sarebbe detto di venire a riferire su quello che aveva detto e soprattutto i Media avrebbero fatto scoppiare un caso. Qui tutto tace…

    Rispondi
  5. anonimo

     /  ottobre 31, 2008

    Ma è molto semplice il tutto: nessuno va a volto scoperto, portandosi dietro un furgoncino pieno di “utilities” chiamiamole così, e davanti agli occhi della pula a far quello che fa se non sa di godere di appoggi molto in alto. Tra l’altro per quel che conosco di Roma arrivare in Piazza Navona non è semplicissimo, con un furgone poi…è un intrico di strade e stradine e teniamo presente che lì sono Parlamento Senato e presidenza della Repubblica, ci sono guardie da tutte le parti…peraltro quel che ha detto in Parlamento oggi il sottosegretario Nitta (o Litta?) mette una fine a qualsiasi dubbio.
    Li hanno mandati a fare casino, peraltro senza poi sortire questo gran effetto.
    Mi sa che hanno molta paura ma fino a che mandano 50 cretini non c’è molto da preoccuparsi, diverso se iniziano a scoppiare bombe, ma non farei dell’allarmismo facile, al momento.
    PAblo

    Rispondi
  6. scott.ronson

     /  novembre 1, 2008

    pf1: e Gelli che condurrà un programma tv sulla storia italiana del novecento?

    Pablo: da alcuni video si vede come in realtà di furgoni ce ne fossero due, uno dei fascisti di Blocco Studentesco e uno “di sinistra”. La cosa buffa è che, stando alla ricostruzione di Bonini su Repubblica di ieri, la polizia stessa non saprebbe dire come ci sono arrivati.
    In realtà purtroppo un effetto l’hanno sortito, perché sono quattro giorni che siamo tutti lì a ricostruire quello che è successo in mezz’oretta o giù di lì…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Continua su Buoni Presagi
  • Articoli Recenti

  • Archivi

  • Categorie

  • Meta

  • Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: